Novità dalla stampa mondiale

Un terremoto in Francia per "L’atlante della creazione"


L' "Atlante della creazione" in Science Magazine

Il numero del 16 febbraio 2007 della rivista Science, ben nota per le sue posizioni evoluzioniste, contiene un articolo intitolato "Fede e scienza" dedciato all'impatto che ha avuto l'Atlante della creazione di Adnan Oktar. L'articolo dice, tra l'altro:

Da molto tempo, non si era visto un attacco in vesti così splendide all'evoluzione: questo è il consenso degli scienziati europei che nelle ultime settimane hanno ricevuto... copie omaggio dell'Atlante della creazione. Il volume splendidamente stampato, di 768 pagine, è stato scritto da  Harun Yahya, un autore turco che denuncia il darwinismo come fonte di molti mali, tra cui l'11 settembre. Il suo editore ha inviato centinaia, se non migliaia, di copie del libro a ricercatori in almeno quattro paesi dell'Europa occidentale.

. . . questo libro ha preoccupato e suscitato lo sdegno di altri - in particolare in Francia, dove una traduzione in lingua francese  è apparso nelle caselle di posta di centinaia di presidi e bibliotecari delle scuole secondarie ...

Harun Yahya è il nom de plume di Adnan Oktar, il capo della Fondazione per la ricerca scientifica (BAV) di Ankara, che promuove il creazionismo islamico dal  1997 (Science, 18 maggio 2001, p. 1286). . . .

Yahya accetta che il mondo sia antico di miliardi di anni, ma respinge la nozione di cambiamento evolutivo. Oltre 500 pagine dell'Atlante della creazione (il primo di una serie di sette volumi) sono dedicate a immagini di fossili, accompagnate da organismi moderni che vi somigliano straordinariamente: la prova, dice Yahya, che la teoria dell'evoluzione è un falso. . . .

All'interno della Turchia, la BAV ha avuto un "discreto successo" nel promuovere il creazionismo,  dice il biologo Aykut Kence dell'Università tecnica mediorientale di  Ankara. Un recente sondaggio ha rivelato che oltre il 50% degli insegnanti di biologia nelle scuole secondarie "sono incerti della validità dell'evoluzione", dice Kence. I libri di Yahya sono stati tradotti anche in arabo, urdo e altre lingue del mondo islamico.

. . . Rispondendo per posta elettronica alle domande, un portavoce per Yahya... ha aggiunto che la Francia "può raccogliere e bruciare tutti i libri, proprio come ai tempi dei nazisti... ma il crollo del darwinismo non si potrà impedire con proibizioni e divieti".


Le Figaro, 2 febbraio 2007

Nel numero del 2 febbraio 2007, Le Figaro, uno dei principali quotidiani francesi, ha parlato dell'Atlante della creazione, scritto da Adnan Oktar con lo pseudonimo di  Harun Yahya e pubblicato in turco, inglese e francese. Questo articolo dice, tra l'altro:

Molte università, scuole superiori e istituti in Francia hanno ricevuto copie di un libro intitolato intitolato l'Atlante della creazione, di circa 770 pagine, pieno di illustrazioni riguardanti il darwinismo e l'evoluzione. Il libro, scritto dall'autore turco  Harun Yahya (nome vero Adnan Oktar) sottolinea i seguenti punti:

"Le truffe e le affermazioni ingannevoli del darwinismo" e in particolare "i legami nascosti tra il darwinismo e ideologie sanguinarie come il fascismo e il comunismo."

L'autore fa anche affidamento sul gran numero di fossili scoperti in tutto il mondo nel corso degli ultimi duecento anni per dire che "le specie non sono mai cambiate."

. . . L'autore dispone immagini di bellissimi pesci, di iene, di formiche e di stelle marine accanto a figure di piante e  animali, più vecchi di milioni di anni, per  dimostrare che i fossili somigliano da vicino agli esemplari viventi. Intende così dimostrare che "gli esseri viventi non si sono evoluti, ma sono stati creati."


Le Monde, 3 febbraio 2007

Nel febbraio del 2007, Le Monde, il principale quotidiano francese, ha pubblicato diversi articoli riguardanti l'Atlante della creazione. Uno di questi articoli, scritto da Hervé Morin e uscito il 3 febbraio 2007, tratta dell'impatto dell'Atlante in Francia. In sintesi, l'articolo afferma quanto segue:

Nelle ultime settimane, sono state distribuite migliaia di copie di un'opera incomparabile. Il titolo di quest'opera è l'Atlante della creazione, volume I. È stato distribuito nelle scuole, nei centri universitari e agli archivi dell'educazione. È in formato grande e consiste di 800 pagine riccamente illustrate. L'autore è Harun Yahya. La conclusione del libro, scritto e pubblicato in Turchia, è di una chiarezza cristallina: "la creazione è un fatto" e "l'evoluzione è una frode".

(. . .) Al contrario dei creazionisti cristiani,  Harun Yahya accetta che la Terra sia vecchia di 4,6 miliardi di anni. Ma si concentra sulla similitudine tra i fossili e le specie attuali per dire che l'evoluzione non ha mai avuto luogo e che la creazione è un fatto. L'autore costruisce la propria logica fondamentale sul Corano e conclude: "ovunque ci volgiamo, là è il volto di Dio."

(. . .) La Fondazione per la ricerca scientifica (BAV,) di cui l'autore è presidente onorario,  è stata descritta nel 2001 dalla rivista Science come "uno dei movimenti antievoluzionisti più forti del mondo fuori dagli Stati Uniti."


Le Monde, 8 febbraio 2007

L'8 febbraio 2007, è uscito un altro articolo su  Le Monde, scritto dal corrispondente a Istanbul del quotidiano, Guillaume Perrier. L'articolo contiene un'intervista con dirigenti della  Global Publishing, che pubblica le opere di Harun Yahya:

LE TESI CREAZIONISTE AVANZANO IN TURCHIA

Gli uffici tirati a lucido della  Global Publishing in un quartiere popolare di Istanbul forniscono informazioni chiare sulle loro attività. C'è un grosso libro rosso, illustrato, a un capo del tavolo da conferenze. Si tratta del notevole "Atlante della creazione" di Harun Yahya, inviato ai media, alle scuole e alle università francesi a fine gennaio.

Fondata nel  2001,la  Global Publishing impiega 92 persone e pubblica unicamente le opere di Harun Yahya (sotto forma di libri, film e siti Internet), che ha prodotto numerose opere.

. . . Il cinquantenne Harun Yahya (il cui vero nome è Adnan Oktar) è un autore che da vent'anni pubblica libri riguardanti la creazione e la fede.

. . . Nel 2006, alcuni fossili che dimostravano che Darwin si sbagliava furono esibiti solo a Istanbul 350 volte. Libri scritti appositamente per bambini furono distribuiti gratuitamente. Il creazionismo si sta lentamente radicando in Turchia.

Aykut Kence dell'Università tecnica del medio oriente dice: "le loro tesi compaiono nei libri di scuola a partire dal 1985. Oggi è impossibile trovare l'idea stessa di evoluzione nelle scuole inferiori. Molti degli insegnanti formatisi nell'ultimo decennio sono ritornati al creazionismo. Secondo un sondaggio dell'Accademia delle scienze, il 75% degli studenti delle scuole superiori nel paese non crede all'evoluzione."


La Croix, febbraio 2007

Un Atlante che confuta l'evoluzione è stato mandato alle scuole

Un altro importante quotidiano francese, La Croix, riporta un articolo sul dibattito sorto in Francia a proposito dell'Atlante della creazione. L'articolo cita come esempio uno dei fossili nell'Atlante. Riferendosi a una rana fossile di 280 milioni di anni fa confrontata con un esemplare vivente, l'articolo cita la didascalia che dice che "gli esseri viventi non sono mai cambiati né si sono evoluto, da quando sono stati creati la prima volta."


L'Express, 2 febbraio 2007

Un atlante creazionista turco nelle scuole

'Express, una delle riviste più importanti pubblicate in Francia, ha parlato dell'Atlante della creazione nel numero del 2 febbraio. L'articolo descrive l'Atlante, inviato a diversi enti pubblici e a scienziati, come un libro attraente e vivace, che potrebbe anche influenzare i bambini.

20minutes, 2 febbraio 2007

Il creazionismo ha raggiunto le scuole francesi

Nel numero del 2 febbraio 2007, la rivista francese 20minutes si è concentrata sugli effetti avuti dall'Atlante della creazione sul pubblico. L'articolo contiene anche diversi link ai siti, articoli e libri di Harun Yahya e articoli riguardanti l'autore.

L'Humanité, 8 febbraio 2007

L'Humanité, un quotidiano francese, ha pubblicato un articolo sul considerevole impatto avuto dall'Atlante di Harun Yahya in Francia. Un riassunto delle principali affermazioni nell'articolo dice:

Un libro riccamente illustrato, di 772 pagine, pubblicato in Turchia e basato sul Corano, che nega la teoria dell'evoluzione proposta da Darwin, è stato inviato alle istituzioni pubbliche e alle biblioteche delle istituzioni accademiche, delle scuole e delle università a fine gennaio e anche agli uffici di vari quotidiani come  L'Humanité.

Lo scopo di quest'opera è di svelare le frodi evoluzioniste, le loro affermazioni ingannevoli e il "legame invisibile tra il darwinismo e ideologie sanguinarie come il fascismo e il comunismo". Ed è in effetti così. Gran parte del libro consiste di illustrazioni di fossili messi a confronto con esemplari viventi oggi, allo scopo di dimostrare che gli organismi viventi non hanno subito alcun cambiamento nel corso della storia. A ciò si associa la conclusione che "Dio ha creato l'universo e tutti gli esseri viventi"... L'autore,  Adnan Oktar, che scrive con il nome de plume Harun Yahya, è molto noto come sostenitore del creazionismo... La comunità islamica sostiene questa lotta a partire dagli anni Ottanta... La preparazione del libro lascia meravigliati. Questa è un'opera, di cui è stato appena pubblicato il primo volume e a cui faranno seguito altri sei, su carta di lusso e colorata e che si vende al prezzo assurdamente basso di 75 euro.


La rivista Le Nouvel Observateur, 2 febbraio 2007  

Il creazionismo basato sul Corano arriva in Francia

. . . Affiancato da alcuni vicerettori, il Ministro della pubblica istruzione ha detto che l'Atlante della creazione era l'opera di un autore turco dal nome di  Harun Yahya che sosteneva un punto di vista islamico che propagandava su un sito web chiamato  "l'inganno dell'evoluzione." Questo libro di 770 pagine cerca di dimostrare che l'uomo non ha subito alcun cambiamento sin dalla sua prima creazione e che nessuna specie animale è stata modificata in alcun modo. Egli sostiene questa presentazione con brani tratti dal Corano.

Molte chiese protestanti, in particolare negli Stati Uniti, rigettano in maniera decisa il darwinismo e la teoria dell'evoluzione... sul fronte islamico, invece... non c'è dubbio che Harun Yahya ne sia il rappresentante più attivo, tramite il movimento Nurcu e le sue pubblicazioni internazionali firmate  Harun Yahya.

Le Nouvel Observateur, una delle principali riviste di attualità della Francia, fornisce informazioni dettagliate sul proprio sito Internet riguardanti la biografia dell'autore Harun Yahya, le sue opere e le sue dichiarazioni che dimostrano chiaramente la falsità della teoria dell'evoluzione.


Il sito Internet della rivista Le Nouvel Observateur

Il sito web Le Nouvel Observateur riporta vari commenti riguardanti le opere di  Harun Yahya. Si riassume qui uno di questi commenti:

Harun Yahya e il darwinismo

Harun Yahya è un buon riferimento per i non musulmani che non conoscono l'Islam e anche per i musulmani francofoni che intendono approfondire la  loro conoscenza dell'Islam, perché i vivaci testi dei suoi scritti sono disponibili gratuitamente sul suo sito web  www.harunyahya.com. I suoi libri sono stati tradotti in quaranta lingue.

Si suggerisce di leggere i tre piccoli libri illustrati che forniscono una comprensione facile del Corano: "Conoscere l'Islam", "Concetti fondamentali" e "Le nazioni scomparse".

La lettura di Harun Yahya ci permette anche di capire come lui abbia demolito il darwinismo. Come dice nell'articolo Le Nouvel Observateur, egli si basa sulla scienza.

Leggere Harun Yahya e capire il Corano può aiutare a prevenire molta confusione.

. Ciò che chiamiamo Dio, Allah, God o Geova è semplicemente il Dio unico dei vari popoli. Le sacre scritture sono innanzitutto un richiamo alla fede in Dio, un codice di etica e di comportamento e un premio o una punizione tramite il Paradiso o l'Inferno. La vita sarebbe priva di direzione senza questi concetti chiave.  E lo stesso vale per l'origine della vita. Se si resta devoti a Darwin, allora la vita sulla Terra deve essere comparsa per caso. Leggete Harun Yahya e fatevi la vostra idea. Sono sicuro che resterete colpiti. E questo vi permetterà di violare un grandissimo tabù: quello di mettere in dubbio la teoria dell'evoluzione! Non di rifiutarla, semplicemente di metterla in dubbio. Tutto qui!


Il sito del canale televisivo TF1, 2 febbraio 2007

Il sito del canale televisivo TF1, che trasmetter in Francia, contiene un articolo intitolato "Il libro di un musulmano creazionista è stato distribuito nelle scuole superiori" in data 2 febbraio 2007, e che riporta l'articolo pubblicato nella rivista Le Figaro.

 



La Liberation

La Liberation, uno dei principali quotidiani francesi, ha pubblicato un articolo dal titolo "Il libro di un autore creazionista turco è stato distribuito a centinaia di scuole superiori". L'articolo contiene le seguenti affermazioni:

Un libro intitolato l'Atlante della creazione, abbellito da numerose illustrazioni e scritto dall'autore turco, Harun Yahy, che condanna la teoria dell'evoluzione ed è pieno di elogi per il creazionismo, è stato inviato a centinaia di centri di istruzione, soprattutto scuole secondarie ma anche università.

Sostenuto da immagini di fossili e animali, l'Atlante della creazione cerca di dimostrare che l'uomo è rimasto immutato, al contrario di ciò che i sostenitori di Darwin affermavano nell'Ottocento. L'autore ed editore ha messo le sue opere, che sono state tradotte in molte lingue straniere, sul suo sito web, assieme a brani del Corano per confermare il suo punto di vista. Harun Yahya è noto come il principale campione del creazionismo in Turchia . . .

 


Un altro sito web pubblicato in Francia ospita un articolo intitolato "L'Atlante della creazione, o come teorizzare la negazione del darwinismo". L'articolo presenta una descrizione dettagliata dell'impatto dell'Atlante della creazione e fornisce inoltre link ai siti web di Harun Yahya e ad altre opere.

Negli ultimi giorni, i centri di istruzione, le scuole superiori e le università hanno ricevuto un libro intitolato l'Atlante della creazione, scritto da Harun Yahya, che confuta il darwinismo e la teoria dell'evoluzione. l'arrivo di questo Atlante della creazione di 770 pagine negli istituti superiori e universitari ha fatto sorgere diverse domande: chi è  Harun Yahya?

. . . Si è concentrato sulla filosofia e sulle ideologie materialista per tutti i suoi anni all'università. Ha poi scritto numerose opere in cui descrive la teoria dell'evoluzione come un inganno. Il suo scopo è di "impedire l'influenza del darwinismo e del materialismo nel mondo". Il suo libro L'inganno dell'evoluzione contiene le parole "la teoria dell'evoluzione non è altro che un inganno impostoci dai dominatori del sistema mondiale".

. Le sue opere sono state tradotte in un gran numero di lingue, tra cui il francese,

. . . Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, tra cui il francese, l'inglese, il tedesco, lo spagnolo, l'italiano, il russo, l'arabo, il polacco, l'indonesiano, il malese, il malayalam, l'urdu, l'albanese e il serbocroato.  Attraverso queste potenti pubblicazioni, Harun Yahya dice a tutto il pianeta che "coloro che compiono atti di terrore nel mondo sono in realtà darwinisti". Le didascalie che accompagnano una foto raffigurante gli attacchi dell'11 settembre recita, "sono i darwinisti che perpetuano il terrore nel mondo. Il darwinismo è l'unica filosofia che sviluppa e incoraggia il conflitto."

. . . Alcune delle sue opere trattano la massoneria francese e il sionismo e i loro "effetti negativi sulla storia e la politica del mondo". Altre opere parlano dei valori morali del Corano. Lo scopo di  Harun Yahya è di mostrare ai "non musulmani le prove dell'esistenza di Allah e la perfezione della Sua creazione. presentando l'Islam a coloro che non lo conoscono e riscaldando i cuori delle persone al fuoco della verità".

. . . Harun Yahya ha  annunciato che l'Atlante della creazione costituisce il primo di una serie di sette volumi. Sembra che un singolo volume non basti, secondo lui, per denunciare il fatto che "l'evoluzione è uno dei più grandi inganni e truffe nella storia della scienza".


Washington Post

Il darwinismo provoca il terrorismo?

. . . Nelle ultime due settimane, migliaia di scuole in tutta la Francia hanno misteriosamente ricevuto copie di un libro turco "riccamente illustrato" che attacca il darwinismo. Intitolato l'Atlante della creazione, questi volumi di 768 pagine, a caratteri larghi, cercano non solo di smentire la teoria dell'evoluzione di Darwin, ma anche di dipingerla come la "vera fonte del terrorismo" . . .

. . . "L'Atlante" sembra accusare il concetto di "sopravvivenza dei più adatti" per praticamente tutto, dal razzismo e il nazismo al comunismo e il terrorismo, a causa dei suoi legami con l'ateismo e il materialismo. . . .


Harun Yahya sul sito Sombreval Publishing

Il forte impatto dell'Atlante della creazione, una significativa opera di Harun Yahya, è stato menzionato anche sul sito web della Sombreval Publishing, con citazione di vari brani dall'articolo di  Le Figaro.


Jeunes pour la France, 2 February 2007

Il sito web del movimento politico  Jeunes pour la France riporta un articolo che descrive l'impatto avuto in Francia dall'Atlante della creazione. Le opere dell'autore Harun Yahya, noto in tutto il mondo, sono state descritte in questi termini sul sito:

L'autore cita molti brani del Corano e conclude che "la Creazione è l'unica verità", dimostra "l'esistenza dell'anima" e dichiara che "il materialismo è arrivato al capolinea".


Middle East Online

Il noto sito web Middle East Online ha riportato un articolo riguardante l'Atlante della creazione, che dice tra l'altro:

. . . Intitolato l'Atlante della creazione, questo libro di 770 pagine dell'autore turco  Harun Yahya cita diversi brani dal Corano e afferma che "gli esseri umani non si sono evoluti [da altre specie] ma anzi sono stati creati".

Questo libro mostra una foto degli attacchi dell'11 settembre del 2001 al Centro mondiale del commercio, con la didascalia: "coloro che perpetuano il terrore nel mondo sono in realtà darwinisti. Il darwinismo è l'unica filosofia ce dà valore e istiga al conflitto".

Le teorie di Charles Darwin sono la "vera fonte del terrorismo", dice.

 


www.vousnousils.fr

www.vousnousils.fr, un sito fondato da un gruppo di giornalisti giovani per fini culturali, educativi e di ricerca, dice che l'Atlante della creazione di Harun Yahya ha avuto un forte impatto sui francesi e ha sottolineato in particolare come il darwinismo sia stato descritto nel libro come la vera causa del terrorismo.


 

Il blog di Yves Daoudal, 2 febbraio 2007

Panico darwinista

Un gran numero di copie di un libro di 770 pagine, riccamente illustrato, intitolato l'Atlante della creazione, che rifiuta il darwinismo,  è stato mandato alle nostre istituzioni di pubblica istruzione. Il libro è stato scritto da  Harun Yahya (nome de plume di Adnan Oktar), un turco, che ha prodotto molte opere. . .

 


Un articolo del 3 febbraio 2007 sul sito di un partito politico francese contiene le seguenti informazioni sull'Atlante della creazione di Harun Yahya:

L'Atlante della creazione è l'opera di Harun Yahya, un musulmano turco che si esprime su un sito molto articolato intitolato "l'Inganno dell'evoluzione" attraverso 770 pagine, lussuosamente illustrate,  il libro cerca di dimostrare che le specie umane e animali sono rimaste immutate sin dal momento della loro creazione. Il Corano viene citato come prova a sostegno.

Il creazionismo nel mondo islamico è nato negli anni Ottanta, assieme alla diffusione della devozione religiosa. certamente, il comunicatore più attivo del creazionismo sono le "pubblicazioni internazionali di Harun Yahya" e quidi lo stesso Harun Yahya.


e.sinchew-i.com

Dell''Atlante della creazione di Harun Yahya ha parlato anche un altro importante sito, pubblicato in varie lingue tra cui l'inglese, il malese e il cinese, dove si descrive così l'opera:

EVOLUZIONE? . . Un libro che nega il darwinismo e il concetto dell'evoluzione in nome dell'islam,  L'Atlas de la Creation (l'Atlante della creazione), è stato distribuito massicciamente nelle scuole francesi. Il libro è opera di Adnan Oktar, . . . che nello scorso decennio ha pubblicato una marea di libri. . .


Il sito web del noto giornalista statunitense, Doug Ireland, ha pubblicato alcuni commenti sull'impatto avuto dall'Atlante della creazione, aggiungendo informazioni generali sulle opere di Harun Yahya. I libri dell'autore, le lingue in cui sono stati tradotti, i suoi siti, le sue analisi degli avvenimenti politici e il suo impatto nel mondo sono stati tutti descritti. Sono stati forniti anche link ai siti, articoli e libri dell'autore. Sono stati forniti anche dettagliate citazioni dal libro Global Freemasonry ("La massoneria globale") in particolare. Ireland ha notato come milioni di giovani musulmani che vivono in Francia sarebbero stati influenzati dalle opere di Harun Yahya, e ha iniziato così la sua analisi: 

Mi ha incuriosito l'autore, e una ricerca su Google ha presto rivelato che Yahya - che dice di avere 50 anni e di essere l'autore di decine di libri, e afferma che il suo pseudonimo sarebbe composto dai nomi di 'Harun' e 'Yahya', in reverente memoria di due profeti che lottarono contro l'infedeltà - mantiene un sito in lingua inglese multimediale e dalla struttura costosa..


Un articolo riguardante le opere di Harun Yahya è comparso su un sito personale chiamato  Yazerty, pubblicato in Francia:

Atlante della creazione - Harun Yahya (creazionismo)
. . . Appoggiandosi a immagini di fossili e di animali, l'Atlante della creazione  cerca di dimostrare, al contrario di ciò che sostenevano i sostenitori di Darwin nell'Ottocento, l'uomo è rimasto completamente immutato. Il sito dell'autore, Harun Yahya, contiene le sue opere tradotte in numerose lingue e fa ricorso a brani del Corano per sostenere il suo punto di vista.


Le seguenti informazioni riguardanti l'Atlante della creazione sono apparse sul sito dell'Access Research Network (ARN):

La versione originale in lingua turca di questo libro di 768 pagine, che respinge l'evoluzione. vede nella teoria di Charles Darwin della "sopravvivenza del più adatto" la  radice di molti mali contemporanei, tra cui il terrorismo moderno.

. . . L'Atlante della creazione costituisce una novità perché dà un tocco islamico alla critica della teoria dell'evoluzione, una causa sostenuta dai cristiani conservatori degli Stati Uniti.


bellacio.org

Un articolo riguardante  i movimenti creazionisti nel mondo è apparso sul portale informativo italo-francese, www.bellaciao.org, il 9 febbraio 2007. L'articolo tratta l'Atlante della creazione e i lavori di Harun Yahya in materia:

Harun Yahya, autore dell'Atlante della creazione, di 770 pagine, che respinge la teoria dell'evoluzione, dice che la verità è la "creazione e che è un fatto che le specie non hanno mai subito alcuna evoluzione". L'autore sostiene che il mondo sia vecchio di 4,6 miliardi di anni (la stima ritenuta più attendibile) e adopera un gran numero di fossili e presentazioni visive dettagliate come riferimenti nella sua opera per dimostrare che "le specie non hanno mai subito alcun cambiamento".

Harun Yahya (un turco il cui vero nome è Adnan Oktar) dichiara che la teoria di Darwin (l'unica filosofia a incoraggiare e dare valore al conflitto), che lui indica come la vera sorgente del terrorismo, accompagnandola con un'immagine che rappresenta gli attacchi dell'11 settembre, è invalida e va molto oltre un semplice rifiuto della teoria dell'evoluzione.


 

Un sito personale  che si occupa di filosofie orientali ha parlato dell'Atlante della creazione sotto il titolo "Libro creazionista turco". L'articolo fornisce informazioni riguardanti l'impatto globale dell'Atlante della creazione e il suo contenuto.


Un altro sito personale ha discusso l'Atlante della creazione sotto il titolo,  "Happy Darwin Day!" ("Buona giornata di Darwin!"). L'articolo ricorda che il 12 febbraio è stato insieme la data di nascita di  Charles Darwin nel 1809 e l'anniversario della pubblicazione  dell'Origine delle specie nel 1859 e commenta come il dibattito sull'Atlante delle creazione sia avvenuto negli stessi giorni.


L'attacco creazionista islamico al darwinismo

Informazioni sull'Atlante della creazione sono comparse su un sito web personale che parla dell'antidarwinismo. L'articolo ha notato come i sostenitori musulmani e cristiani della Creazione si concentrino sul darwinismo sociale e l'idea della "sopravvivenza dei più adatti"  e spesso sottolineino il rapporto tra Darwin e Hitler.


Un forum religioso, che ospita contributi da persone di varie fedi, ha pubblicato un articolo sull'impatto in Francia dell'Atlante della creazione. L'articolo riassume le analisi comparse nella stampa francese.


Un sito dedicato alla libertà di espressione ha discusso le idee di Harun Yahya riguardanti la teoria dell'evoluzione e il darwinismo. Ha notato come l'opera più recente dell'autore, l'Atlante della creazione, abbia avuto un impatto notevole in diversi paesi.

 


Il sito web personale Cohenside ha preso in considerazione le idee di Harun Yahya sulle vere sorgenti del terrorismo, che compaiono in molte delle sue opere. Nel suo Atlante della creazione, che ha suscitato notevoli reazioni nella stampa mondiale, l'autore sostiene che la vera origine del terrore sia il darwinismo, che considera il mondo come un luogo di conflitto in cui sopravvivono solo i forti.


Il sito del  National Center for Science Education, un'organizzazione darwinista che sostiene l'insegnamento della teoria dell'evoluzione nelle scuole, descrive l'impatto avuto dall'Atlante della creazione in Francia


Un sito personale che difende la teoria dell'evoluzione ha discusso i contenuti dell'Atlante della creazione e il suo impatto in Europa.


Un sito personale pubblicato a Dubai ha fornito informazioni riguardanti il  contenuto dell'Atlante della creazione  e l'opera del suo autore,  Harun Yahya. Dice tra l'altro:

L'"Atlante della creazione", un libro del filosofo turco  Harun Yahya . . . L'autore presenta alcune prove per dimostrare che l'evoluzione non ha mai avuto luogo. Gli animali e le piante che vediamo oggi sono gli stessi che ritroviamo in fossili vecchi di milioni di anni. Possiamo spiegare l'esistenza della vita unicamente assumendo che abbia un Creatore. E questa è l'idea che preoccupa i francesi. . . .


Regno Unito

Un sito personale pubblicato in Inghilterra ha fornito informazioni riguardanti l'Atlante della creazione e ha notato il notevole impatto che ha avuto sull'Europa nel suo insieme.


Un sito gestito da musulmani residenti in Francia ha sottolineato la sorpresa del  ministro francese della pubblica istruzione riguardo all'Atlante della creazione. L'articolo contiene anche informazioni che presentano l'Atlante, link al sito di Harun Yahya e altre articoli sul tema comparsi nella stampa.


Un altro sito personale pubblicato in Francia contiene un'analisi dell'Atlante della creazione. L'articolo è apparso sotto il titolo, "Darwin, terrorista numero uno." Un riassunto dell'articolo contiene le seguenti affermazioni:

Non capita spesso di ricevere un libro così attraente, stampato su carta lucida e arricchita da numerose illustrazioni e, cosa ancora più insolita, di riceverlo per posta. Chi riceve simili regali, in genere, non se ne occupa più di tanto. Ma questa volta è andata diversamente. L'Atlante della creazione, di 700 pagine, scritto da Harun Yahya (vero nome Adnan Oktar) e indirizzato all'uso negli istituti di istruzione, nelle scuole secondarie e da parte degli studenti universitari,  critica il darwinismo e la teoria dell'evoluzione con un linguaggio impeccabile. Stabilisce un nesso tra le idee di Darwin e il totalitarismo e il terrorismo.. . .


 

I nostri materiali possono essere copiati, stampati e distribuiti facendo riferimento a questo sito: Harun Yahya International © 2007. Tutti i diritti riservati.